Liliya Kishkis Marotta - Profilo Artistico -

Nata a Donetsk in Ucraina, ha vissuto il travagliato declino del proprio Paese e, dagli anni 90, vive e risiede in Svizzera. Appassionata sin dalla giovane età all’arte pittorica è artisticamente cresciuta alla scuola di maestri come Alessandra Angelini, Pier Bricchi,  Werner Kropik e Galina Zubchenko.

 

Appassionata viaggiatrice e lettrice, ha visitato e continua a visitare i luoghi culturalmente e spiritualmente più significativi del mondo alla continua ricerca dell’essenzialità delle origini, di antiche culture e di emozioni spirituali che  traspaiono poi dalle sue opere in una  interpretazione molto personale del tempo

dove passato e futuro perdono senso per ricongiungersi in un unico momento senza fine, il “Presente”. Intenso amore e fiducia per la natura e per il genere umano, bramosa ricerca di crescita interiore, positività, la portano ad un’interpretazione emotiva della realtà che trasferisce nelle sue opere simulandone gli effetti di luce, profondità e colore per giungere a rappresentare la realtà del “Presente” in tutta la sua semplice e chiara essenza.

 

Il codice energetico di molte sue opere esprime un dinamico e percepibile collegamento tra la “Madre Terra” e “l’Universo”, elementi che l’artista assume a base dell’evoluzione passata, presente e futura. L’evoluzione delle sue tecniche pittoriche, la ricerca cromatica e l’impiego di materiali innovativi dal significato spesso mistico, esaltano il contenuto delle opere, consentendo al lettore di coglierne agevolmente le positive emozioni e riconoscersi in esse.

 

Si è affacciata alla finestra delle visioni un’artista che svela nuove frontiere della rappresentazione pittorica, che non necessitano di commenti, perché è un’artista i cui dipinti fanno vibrare l’aria al punto di avvolgere chi li ammira sin a farlo diventar parte dell’opera stessa, fargli sentir la forza della “Madre Terra” e farlo librar tra le stelle.

 

Dipinti dell’artista, che ha realizzato numerose mostre di successo in Svizzera e all’estero, fanno già parte di numerose collezioni private in Svizzera, Italia, Austria, Russia, Stati Uniti, Kazakhstan e Ucraina.

by Liliya Kishkis

all rights reserved

  • Facebook Clean